9.    LA MANUTENZIONE DELLA CAM

 

 

 

CAM 8Pensare alla manutenzione, non è mai uno dei primi pensieri, tanto è tutto nuovo, ma dopo un poco di tempo si inizia a pensare a cosa si deteriora, cosa va lubrificato e così via. Il sistema migliore sia che si tratti di una CAM impermeabile senza custodia, sia di una con custodia, è quello di sciacquarla immediatamente con acqua dolce appena si termina la battuta di pesca. L’ideale sarebbe acqua dolce tiepida, che i più accorti lasciano nel proprio TERMOS di acqua calda per vestire la muta, oppure basta poca acqua da bere presa da una bottiglia. In secondo luogo è fondamentale, non lasciarla mai asciugare al sole, ma riporla subito in una custodia protettiva di neoprene e infine la cosa più importante è quella di immergerla per diverse ore in acqua dolce una volta a casa. Personalmente ho una vaschetta in plastica di misura ideale, che riempio di volta in volta con acqua dolce e grazie ad un piombo curvo da 500 grammi mantengo la CAM immersa per tutta la notte in acqua dolce. Queste ore di acqua dolce preservano gli O-RING e i pulsanti dalla formazione di calcare che così facendo durano molto a lungo. Ho diverse CAM e la più vecchia ha ad oggi 10 anni ed è ancora perfetta nella tenuta e nella sensibilità dei pulsanti, grazie soprattutto a queste attenzioni. Ogni tanto lubrifico le guarnizioni di tenuta con del grasso specifico. Per evitare infiltrazioni è molto importante mantenere il tutto in un ambiente pulito e privo di polvere perché nell’aria a volte si raccolgono piccoli elementi che a occhio nudo non si notano ma possono annullare l’effetto stagno di una guarnizione.

Continua con IL MOMENTO DI FILMARE & L’OBIETTIVO DA RAGGIUNGERE

 

 

GUARDA IL VIDEO CONSIGLIATO: IL SEGRETO DELL'ASPETTO

GUARDA IL VIDEO CAM

 

 

 

 

TORNA ALL’INDICE GENERALE TUTTO SULLA CAM

Connect with us