L'ALTRO VOLTO DELLA PESCA IN APNEA

Una Signora appariscente di bell’aspetto si ferma, ti guarda, poi ascolta con interesse e infine si mette a sedere per continuare a seguire la tua esposizione. Allora ti domandi chi sarà? Forse una dirigente politica, forse una insegnante, un imprenditrice, una casalinga? Una contro la pesca? Poco importa perché devi andare avanti con la tua presentazione. cernia 32 kg copiaNelle prime file ci sono i pescatori, li riconosco subito, sono più attenti. Invece nelle ultime file ed in piedi ai lati, ci sono altre facce che guardano in modo curioso. Sono persone che si intuisce non hanno mai messo la testa sott’acqua.Mentre scorrono le immagini della discesa, aumentano l’attenzione, ascoltano con bramosia ogni parola che segue: Libertà, magia, avventura, auto controllo, emozione, selezione. Sono quelli che passavano da li per caso e si sono fermati, probabilmente catturati da qualcosa di speciale. Sono loro il mio obiettivo, quindi cambio linguaggio, abbandono buona parte del tecnico e mi concentro sulle emozioni. Racconto cosa significa pescare in apnea, cosa si prova, quali sono i benefici. Cerco di trasmettere il fascino delle grandi sensazioni che si prova. I pescatori sono quasi disorientati, si aspettavano commenti tecnici che non giungono, ma gli altri sono ancora più incuriositi, ascoltano e guardano con grande attenzione. Alla fine quella bella signora mi ha fatto i complimenti dicendomi che è rimasta rapita dalla bellezza di questa disciplina. " Mi sono Emozionata confessa" Sono contento perchè il mio obiettivo era appunto quello di spiegare anche a chi non la conosce, cosa è LA MAGIA PESCA IN APNEA.

 

 

TORNA ALL’ELENCO RIFLESSIONI:

Connect with us