Questa sezione raccoglie riflessioni di Marco Bardi sulla meravigliosa disciplina della pesca in apnea

 IL MARE MALATO   CHE FINE HA FATTO IL PESCE? perchè il mare è malato? di chi sono le colpe? Riflessioni ed esperienze.
 BOTTONE LALTRO VOLTO   NON TUTTI POSSONO capire la realtà della Pesca in Apnea.
     
LA MIA DROGA   LA MIA DROGA è qualcosa che porta solo benefici. E' la migliore che si possa avere la fortuna di provare.
     
  CATTURARE UN PESCE con sportività è difficile ma accende un insieme di emozioni ataviche che probabilmente scatenano quella parte istintiva che l'uomo ha perso nei secoli.
     
  IL PESCATORE in apnea esprime quello che è il più naturale degli istinti, ovvero catturare una preda per mangiare cibo di qualità. C'è una forte differenza tra comprare il cibo e procurarselo.
     
  HO SCELTO un modo di vivere che mi fa sentire felice con poco e che mi ha educato a comprendere il valore dell'amore, della pazienza, della fatica, delle emozioni vere e non di quelle artificiali.
     
  SOLO IN QUEI MOMENTI ho capito l'essenza della mia vita.

Connect with us